Vita notturna di Amsterdam

La vita notturna di Amsterdam si svolge intorno a Piazza Dam, Leidseplein e Rembrandtplein dove si trovano numerosi Bruin cafè, discoteche, pub e locali.

Amsterdam è fra le capitali europee più amate per la vita notturna. Qui vi è infatti una vasta scelta di locali che riescono a tenere svegli, fino alle luci del mattino, i moltissimi giovani che visitano la città ogni anno.

Le principali zone per la vita notturna

La zona principali dove si svolge la vita notturna è senz’altro Leidsplein, appena fuori dal centro storico della città. E’ qui infatti che si trovano le discoteche più note, che sono il Sugar Factory, il Paradiso e il Melkweg. La musica proposta passa dall’hip-hop al rock, dalla house alla musica dance.

Leidesplein è inoltre popolata da casinò, cinema e teatri, tra cui il Stadsschouwburg e il Lido. Una via molto amata e frequentata è la Nes, una parallela del viale Rokin, piena di caffè che attraggono una clientela invece più intellettuale.

Anche Rembrandtplein è una zona molto viva la notte, circondata da caffetterie e locali notturni molto amati e frequentati sia dalla gente del posto che tra i turisti, i quali però spesso affollano soltanto i dintorni di Piazza Dam. Il Jordaan, infine, vanta una miriade di caffetterie, ristoranti e locali frequentati da giovani professionisti e studenti.

Queste zone non sono frequentate soltanto dagli amanti della discoteca, ma sono amate anche da chi preferisce passare la serata bevendo birra in un pub, dove è facile conoscere altri turisti e divertirsi insieme. L’ambiente è molto casual e vi sentirete facilmente a vostro agio.

La selezione all’ingresso nei club

L’entrata nei club è soggetta invece a una politica di selezione in alcune serate, tant’è che risulta anche difficile poter entrare in una discoteca se non si ha già un biglietto acquistato precedentemente, in quanto le serate spesso prevedono la presenza di cantanti e dj di fama internazionale. Discoteche come l’Escape e il Jimmy Woo spesso fanno selezione all’ingresso.

Coffeeshop

Sicuramente molti turisti ad Amsterdam, cercheranno di animare le loro serate fermandosi come prima tappa ad uno dei tanti coffeeshop presenti in tutta la città. Comprare e fumare nei coffeeshop è legale, non lo è però comprare marijuana per strada; i comportamenti illegali sono duramente puniti dalla polizia locale.

Quartiere a luci rosse

Per finire come non citare il quartiere a luci rosse di Amsterdam, che attrae numerose folle di turisti. Anche solo per curiosità, sarà quasi scontato un giro per i vicoli di questa zona, che è comunque popolata di bar e locali, dove bere piacevolmente una birra artigianale.

Informazioni utili

  • Durante la settimana, bar e caffè nel centro di Amsterdam possono rimanere aperti fino alle 01:00, orario che si sposta fino alle 03:00 durante il fine settimana. In generale, le discoteche sono aperte fino alle 03:00 durante la settimana e fino alle 04:00 nel fine settimana.
  • Ad Amsterdam, troverete anche una speciale categoria di bar chiamata “nachtcafés” (bar notte), autorizzati a rimanere aperti fino alle 04:00 durante la settimana e fino alle 05:00 nel fine settimana.
  • Per entrare nelle discoteche l’età richiesta è 18 anni; in alcuni casi qualche locale consente l’entrata soltanto a chi ha compiuto 21 anni.

Dove seguire concerti e spettacoli