Metropolitana di Amsterdam: mappa, orari e info utili

La metropolitana di Amsterdam è composta da 5 linee ed è un mezzo per semplice e conveniente. Ecco, quindi, una guida completa alla metro di Amsterdam.
Cerca Hotel, B&B e Appartamenti

Il centro di Amsterdam si gira comodamente a piedi ma a volte si può avere la necessità di dover prendere la metropolitana soprattutto per spostarsi verso le zone più periferiche della città.

La metropolitana di Amsterdam, infatti, non è uno dei metodi migliori per viaggiare alla scoperta del centro, in quanto per raggiungere i principali siti di interesse in zona è meglio usare la bici oppure le linee degli autobus o dei tram.

Il sistema metropolitano della città consta in totale 5 linee e circola non solo ad Amsterdam ma permette anche di raggiungere i comuni limitrofi di Diemen, Amstelveen e Ouder-Amstel.

La mappa della metropolitana di Amsterdam

All’ingresso di ogni stazione della metropolitana è possibile trovare affissa alle pareti la mappa della metropolitana con tutte le informazioni. Se amate avere ancora le mappe cartacee è possibile chiedere una copia della mappa alle biglietterie, agli uffici informazioni, agli uffici turistici o anche al vostro hotel.

Se volete partire per il vostro viaggio con la mappa già a vostra disposizione qui potete trovare la mappa della metropolitana di Amsterdam che risulta molto pratica per organizzare al meglio il vostro soggiorno. Potete scaricare una versione dettagliata in PDF che comprende tutte le linee ferroviarie. Le cinque linee sono identificate con colori e numeri diversi: su ogni linea sono indicate le fermate, mentre con i cerchi bianchi trovate indicate le stazioni di cambio.

In alternativa, potete scaricare l’app gratuita GVB (Gemeentelijk Vervoers Bedrijf) presente per iOS e Android dove si trovano la mappa e tutte le informazioni per viaggiare in tram, autobus, autobus notturno, metro e traghetto non solo ad Amsterdam ma anche nel resto dei Paesi Bassi.

Mappa della metro di Amsterdam Mappa di tutti i trasporti

Le linee della metropolitana

La metropolitana di Amsterdam attualmente è composta da cinque linee che constano in totale di 59 fermate. Rispetto alla metro di Parigi, Lisbona o Londra quella di Amsterdam è relativamente recente dato che la prima linea è stata inaugurata nel 1977. Il piano di costruzione iniziale prevedeva una rete metropolitana con 4 linee che avrebbero rimpiazzato una parte delle linee tranviarie esistenti.

La metro è gestita dalla società GVB che coordina anche il traffico di tram, autobus cittadini e battelli. Le linee hanno colori diversi e sono nominate con dei numeri. Diversamente da altre città, ad Amsterdam la numerazione delle linee inizia con 50, quindi, attualmente sono attive le linee dalla 50 alla 54.

Tre delle cinque linee (51-53-54) hanno il capolinea alla stazione di Amsterdam Centraal, mentre la linea 52 (nota anche come Noord – Zuidlijn) va dalla stazione di Zuid verso nord, passa per la stazione centrale e poi prosegue fino alla stazione di Noord. La linea 50, invece, è l’unica linea che non transita per la Stazione Centrale ma collega il nord con il sud della città

Ecco le cinque linee presenti:

Tariffe e abbonamenti

Non esiste un biglietto unico a prezzo fisso per usare la metro, ma il costo dipende dalla lunghezza dell’itinerario che si vuole percorrere. In alternativa sono presenti biglietti giornalieri, la carta elettronica ricaricabile (OV-chipkaart) e la “I Amsterdam Card”. Le tariffe, i biglietti e gli abbonamenti attivabili potete vederli nella pagina dedicata, dove sono presenti anche informazioni sui biglietti per tram e autobus.

Nella metropolitana di Amsterdam è possibile portare le biciclette, al di fuori dell’ora di punta, pagando un supplemento. Le biciclette pieghevoli sono considerate bagaglio a mano e, quindi, possono essere portate gratuitamente in metropolitana.

Orari

La metropolitana di Amsterdam è operativa tutti i giorni dalle sei di mattina a mezzanotte e mezzo. La frequenza delle corse è di una ogni 10 minuti circa.

Se vi muovete con la bici segnatevi gli orari di punta quando le biciclette sono vietate: dal lunedì al venerdì dalle 7:00 alle 9:00 e dalle 16:00 alle 18:30. (Non ci sono orari punta nel fine settimana e nelle giornate festive.)

Da mezzanotte e mezzo alle 7:00 del mattino è possibile viaggiare sugli autobus notturni, per i quali si applica una speciale tariffa notturna.

Le stazioni

Le linee della metropolitana di Amsterdam sono cinque, si estendono per oltre 40 km e vantano 59 fermate. A differenza delle stazioni metropolitane come quelle di Napoli, Mosca o Budapest quelle di Amsterdam sono abbastanza sobrie e non presentano particolari decorazioni o ornamenti, ad eccezione della linea M52.

La linea M52 è la più recente e in quasi tutte le fermate si possono ammirare opere artistiche. Ad esempio, a Noord c’è l’opera degli uccelli Flyways, al Noorderpark è presente la scultura in muratura 7 Gates, mentre a Rokin sono stati messi in mostra diversi reperti storici.

In quasi tutte le stazioni è presente una biglietteria che è aperta da lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 19:00, solo le stazioni più grandi hanno una biglietteria aperta anche nel fine settimana dalle 10:00 alle 18:00.

La storia della Metro di Amsterdam

Amsterdam è stata una tra le prime località al mondo che ha avuto l’idea di realizzare un centro senza traffico automobilistico. Per raggiungere questo obiettivo le piste ciclabili, le infrastrutture per biciclette e la rete metropolitana sono state notevolmente sviluppate.

Ad Amsterdam, infatti, si è cominciato a parlare di rete metropolitana all’inizio del Novecento, ma in seguito la Seconda guerra mondiale e la crisi economica hanno bloccato il realizzarsi di queste idee. Nel dopoguerra, però, la crescita economica ha portato un aumento delle auto in circolazione e la città di Amsterdam, così come molte altre capitali europee, ha iniziato ad avere seri problemi di traffico.

Nella capitale olandese l’inizio della costruzione della rete metropolitana è cominciato negli anni Sessanta, con l’obiettivo di ridurre le linee tranviarie presenti e il traffico automobilistico in generale. Il piano iniziale prevedeva la costruzione solamente di quattro linee a cui poi ha fatto seguito la costruzione di una quinta linea negli anni duemila.

Le prime linee sono entrate in funzione nel 1977 ed erano le linee 53 e 54 che percorrevano i tratti Weesperplein-Gaasperplein e Weesperplein-Holendrech. Grazie al suo moderno sistema di trasporti e ai servizi per le biciclette Amsterdam è diventata una tra le metropoli europee che ha saputo meglio realizzare un progetto di mobilità urbana senz’auto.

Approfondimenti

Trasporti di Amsterdam, biglietti e abbonamenti per metro, bus e tram

Trasporti di Amsterdam, biglietti e abbonamenti per metro, bus e tram

Sfruttare i mezzi pubblici di Amsterdam per girare la città è una scelta intelligente in quanto sono pulitissimi, frequenti e puntuali. Ecco quali sono.
Leggi tutto

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e/o sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

I Amsterdam City Card: pass per le attrazioni
I Amsterdam City Card: pass per le attrazioni
Scopri il meglio di Amsterdam con il pass ufficiale I Amsterdam City Card. Visita gratis musei e attrazioni importanti, approfitta dell'accesso illimitato i mezzi pubblici di Amsterdam e goditi una crociera gratuita sui canali.
Acquista da 65,00 €