L’Aia

L'Aia è una città dei Paesi Bassi nota per essere sede di tribunali internazionali e uffici dell'UE, ma è comunque una meta molto piacevole da visitare.
Cerca Hotel, B&B e Appartamenti
Cerca

L’Aia, città che si affaccia sul Mare del Nord, è la sede del parlamento olandese e del governo, nonchè la residenza del Re dei Paesi Bassi. Conta circa 500.000 abitanti, e a livello internazionale è conosciuta come la “capitale giudiziaria del mondo“, dato che qui hanno sede diversi tribunali internazionali.

Tra questi vi sono la Corte internazionale di giustizia, il Tribunale penale internazionale per l’ex Jugoslavia e la Corte penale internazionale. Accanto a queste istituzioni, L’Aia è la sede di oltre 150 organizzazioni internazionali, così come molte istituzioni dell’UE, aziende multinazionali e ambasciate.

Questo ha dato alla città un carattere davvero internazionale. L’Aia non è tanto popolata da turisti occasionali, al contrario è letteralmente presa d’assalto da stranieri che lavorano e vivono in città.

I suoi abitanti trovano la città molto accogliente, grazie alle sue grandi aree verdi e ai suoi 11 chilometri di costa, senza bisogno di menzionare le attraenti vie dello shopping e una vasta scena multiculturale. L’Aia offre un’architettura molto interessante, dal pittoresco complesso governativo del Binnenhof fino ai palazzi grandi e maestosi lungo Lange Voorhout.

Cosa vedere a L’Aia

In molti pensano che L’Aia (nota in olandese come Den Haag o The Hague in inglese) sia solo una meta per uomini d’affari o per riunioni politiche quando, invece, la città custodisce un patrimonio storico e architettonico tutto da scoprire e anche un vivace centro storico ricco di locali e caffetterie.

Dal XVI secolo L’Aia è considerata la capitale esecutiva e legislativa del Paese per questo camminando per le sue vie è possibile ammirare eleganti edifici, storiche chiese e molti altri siti di grande interesse. Tra le tappe da non perdere durante una visita alla città ci sono la Plein, ovvero la piazza principale, la Grote Kerk e diversi musei.

Het Plein

1Plein 17A, 2511 CS Den Haag, Paesi Bassi

Il cuore della città è la Plein (dall’olandese “piazza”) che è considerata l’area più antica della città e quella che ospita molti edifici storici, ristoranti e diversi caffè. Potete sedervi presso uno dei tavolini all’aperto dei locali qui presenti per ammirare la quotidianità di questa elegante città olandese.

Al centro della Piazza si trova la statua di Guglielmo III d’Orange, considerato padre fondatore della nazione olandese, mentre proprio accanto sorge il complesso del Binnenhof, un edificio che da metà del Quattrocento è sede delle sedute degli Stati Generali, ovvero il parlamento olandese.

Binnenhof

22513 AA L'Aia, Paesi Bassi (Sito Web)

Il Binnenhof (in olandese “corte interna”) è un complesso che custodisce diversi edifici e dal XVI secolo è considerato la sede della vita politica dei Paesi Bassi. Nel XIII secolo questa era una zona acquitrinosa quando il conte Fiorenzo IV d’Olanda decise di costruire qui una prima fortezza da adibire a sua residenza.

Con il tempo i suoi eredi ampliarono e ristrutturarono l’edificio costruendo anche un muro difensivo e dei fossati. Tra il XVI e il XVII secolo si è visto una graduale trasformazione dell’edificio a palazzo parlamentare che ha subito diverse modifiche strutturali negli anni.

Attualmente qui si trovano le due camere del parlamento e la sede degli uffici del Primo Ministro olandese che sono ubicati in una torre nota come Het Torentje (“la torretta”). Il complesso è in gran parte visitabile grazie a delle visite guidate e tra le tappe che si consiglia di non perdere c’è sicuramente la Sala dei Cavalieri (Ridderzaal), un tempo usata come sala delle feste.

Grote Kerk

3Rond de Grote Kerk 12, 2513 AM Den Haag, Paesi Bassi (Sito Web)

La Chiesa Grande, in olandese Grote Kerk, è il principale edificio di culto dell’Aia e uno dei più antichi della città. Costruita nel XV secolo in stile gotico la chiesa, dedicata a San Giacomo, sorge nella zona che un tempo ospitava i mercati cittadini e la sua struttura è stata più volte ampliata nel tempo per accogliere un numero sempre maggiore di fedeli.

Al suo interno si trovano ancora opere di grande pregio come un Pulpito in legno di rovere del XVI secolo, diversi pannelli lignei dipinti con stemmi dei cavalieri del Toson d’oro e affreschi di alta qualità attribuiti a Dirck e Wouter Crabeth.

Mauritshuis

4Plein 29, 2511 CS Den Haag, Paesi Bassi (Sito Web)

In pochi sanno che L’Aia vanta musei di grande interesse artistico che custodiscono anche opere d’arte di grande fama. Tra questi spicca il Museo Mauritshuis, noto anche come Galleria reale Mauritshuis, che si trova all’interno di un edificio del XVII secolo considerata un tempo la residenza del conte Johan Maurits van Nassau-Siegen.

Al suo interno è possibile ammirare diverse opere realizzate dai più famosi pittori olandesi come “La ragazza con l’orecchino di perla” di Vermeer e “La lezione di anatomia del dott. Tulp” di Rembrandt. Altri famosi artisti presenti sono Rubens, Potter, di Hals.

Statenkwartier

Il quartiere di Statenkwartier confina con l’area del centro storico ed è una zona vivace e dinamica dove si trovano molti ristoranti, bar e locali. Camminando per le sue stradine è possibile ammirare edifici storici, palazzi in stile Art Nouveau, case risalenti al XIX secolo e diverse ville realizzate dall’architetto Hendrik Berlage, uno dei precursori dell’architettura moderna. Presso la zona di Statenkwartier si trovano anche il Museon, l’Omniversum, il Gemeentemuseum e il Museo fotografico dell’Aia.

Gemeentemuseum

6Stadhouderslaan 41, 2517 HV Den Haag, Paesi Bassi (Sito Web)

Presso il quartiere di Statenkwartier si trova il Gemeentemuseum che ospita opera di arte moderna di grande interesse. Il museo è ospitato in un edificio di mattoni costruito attorno al 1934 che è considerato l’ultimo progetto architettonico pensato dall’architetto olandese Hendrik Petrus Berlage (1856 – 1934).

Al suo interno è possibile ammirare la collezione appartenuta a Salomon Bernard Slijper che era un grande appassionato dell’artista Pieter Cornelis Mondriaan (1872-1944), conosciuto come il fondatore del neoplasticismo. Altre creazioni che qui si possono ammirare sono state realizzate da importanti autori come Pablo Picasso, Charley Toorop, Theo van Doesburg, Francis Bacon e Bart van der Leck.

Palazzo della Pace

7Carnegieplein 2, 2517 KJ Den Haag, Paesi Bassi (Sito Web)

Il Palazzo della Pace è uno degli edifici più famosi della città dato che qui hanno sede la Corte internazionale di giustizia, l’Accademia del diritto internazionale e la Corte permanente di arbitrato. Il Palazzo è stato costruito attorno al 1913 utilizzando granito, arenaria e laterizi ed è una combinazione degli stili romanico, gotico e bizantino.

Nonostante internamente sia visitabile solo in sporadiche occasioni vale la pena ammirare tutta la sua bellezza da fuori e visitare il Centro Visitatori del Palazzo della Pace che ospita una mostra interattiva sulla storia dei movimenti pacifisti.

Museo Escher

8Lange Voorhout 74, 2514 EH Den Haag, Paesi Bassi (Sito Web)

Il Museo Escher, situato in un edificio storico nel centro della città, ospita una vasta collezione di opere del famoso artista olandese M.C. Escher, noto per le sue opere di arte geometrica e di illusionismo ottico. tra cui disegni, incisioni, acqueforti, litografie e tessuti, nonché alcuni dei suoi manoscritti originali. L’esposizione permanente del museo copre l’intera carriera artistica di Escher, dalle prime opere influenzate dalla natura e dalla bellezza del paesaggio olandese, comprese quelle che hanno reso famoso il suo stile unico e inconfondibile.

Tra le opere più famose di Escher che si possono vedere al museo ci sono Relativity (1953), una stampa litografica che rappresenta un edificio impossibile in cui le scale e le porte sembrano non avere senso, e Drawing Hands (1948), una stampa che mostra due mani che disegnano l’una sull’altra in un loop infinito.

Parco in miniatura Madurodam

9George Maduroplein 1, 2584 RZ Den Haag, Paesi Bassi (Sito Web)

Il Madurodam è un parco a tema che riproduce in miniatura i luoghi più importanti e caratteristici dei Paesi Bassi. Aperto nel 1952, il parco si estende su una superficie di circa 62 mila metri quadrati ed è costituito da oltre 300 modelli in miniatura, realizzati con una precisione sorprendente.

Tra i monumenti e le costruzioni rappresentati nel parco ci sono l’aeroporto di Schiphol, la diga dell’Afsluitdijk, il porto di Rotterdam, il Palazzo della Pace dell’Aia e Piazza Dam di Amsterdam; è un’attrazione molto popolare tra i turisti e offre un’esperienza divertente e educativa per tutta la famiglia.

Acquista il biglietto da 22,50 €

Oranjehotel

10Van Alkemadelaan 1258, 2597 BP Den Haag, Paesi Bassi (Sito Web)

Il Museo Nazionale Oranjehotel si trova a Scheveningen, il quartiere sul mare dell’Aia, e racconta la storia del carcere Oranjehotel durante la seconda guerra mondiale. Il museo è stato inaugurato nel 2019 e si trova proprio accanto al luogo dove sorgeva il carcere.

All’interno del museo i visitatori possono apprendere in modo dettagliato la storia del carcere Oranjehotel e delle persone che vi erano imprigionate. Potrete scoprire una vasta collezione di oggetti, documenti e fotografie che documentano la vita dei prigionieri, le loro storie e la lotta per la libertà della resistenza olandese contro l’occupazione nazista.

Acquista il biglietto da 12,50 €

Sea Life Scheveningen

11Strandweg 13, 2586 JK Den Haag, Paesi Bassi (Sito Web)

Anche l’acquario Sea Life Scheveningen è situato nel quartiere sul mare dell’Aia, a pochi km dal centro. Aperto nel 1991, ospita una vasta gamma di specie marine provenienti da tutto il mondo, tra cui squali, razze, tartarughe marine, pesci tropicali e molte altre creature acquatiche, divise per numerose aree tematiche che rappresentano differenti habitat marini, come la barriera corallina, l’oceano atlantico e il mare del nord.

Suggestivi il tunnel sottomarino, dove i visitatori possono camminare attraverso un tunnel di vetro circondati da squali e altri grandi pesci, e le vasche interattive, dove i visitatori possono toccare e interagire con alcune specie marine.

Acquista il biglietto da 23,00 €

Parchi e spazi verdi

Dal momento che L’Aia è stata fondata su un antico territorio di caccia, vi sono una varietà di parchi e spazi verdi che sono l’ideale per passare del tempo all’area aperta. I parchi più famosi sono il Clingendael, il Westbroekpark e il Haagse Bos.

Come la maggior parte delle città dei Paesi Bassi, L’Aia pullula letteralmente di biciclette ed è facile muoversi da un luogo all’altro con questo mezzo, se avete voglia di fare un giro fuori dal centro della città. Scheveningen può essere una destinazione adatta; è una località piena di caffè costruiti sul lungomare e qui si trova il molo più grande di tutti i Paesi Bassi, non lontano dal parco Scheveningse Bosjes.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire a L’Aia

L’Aia non è una città molto grande ma scegliere dove soggiornare può essere importante se volete conoscere e respirare appieno l’atmosfera della città.

La zona consigliata per dormire è quella del centro storico e le vie vicine dove si trovano la maggior parte delle attrazioni della città come il Binnenhof e il Museo Mauritshuis. Qui è possibile scegliere tra un discreto numero di strutture a diverse fasce di prezzo.

Chi vuole soggiornare in un’area tranquilla ma poco lontana dal centro storico può cercare una sistemazione vicino al Palazzo della Pace. Questa zona, infatti, è ben servita da diverse linee di tram e autobus che rendono semplice spostarsi verso altre aree dell’Aia.

Cerca
Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a L’Aia

Hotel
The Collector
L'Aia - 52 Haagsche BlufMisure sanitarie extra
9,2Eccellente 5.176 recensioni
Prenota ora
Hotel
Park Centraal Den Haag, part of Sircle Collection
L'Aia - Molenstraat 53Misure sanitarie extra
8,4Ottimo 4.924 recensioni
Prenota ora
Hotel
Ibis Den Haag City Centre
L'Aia - Jan Hendrikstraat 10Misure sanitarie extra
7,9Buono 4.846 recensioni
Prenota ora
Vedi tutti gli alloggi

Come arrivare e spostarsi a L’Aia

Per arrivare a L’Aia in aereo dall’Italia si può scegliere di atterrare all’aeroporto di Rotterdam, lo scalo più vicino, oppure a quello di Amsterdam. I collegamenti ferroviari sono molto efficienti verso quasi tutte le grandi città dell’Europa centrale.

Raggiungere L’Aia da Amsterdam

Raggiungere L’Aia da Amsterdam è semplicissimo: con il treno ci vogliono soltanto 45 minuti, ma occorre fare attenzione perchè parte dalla stazione di Amsterdam Zuid e non da Amsterdam Centraal.

La distanza che separa le due città in auto invece è di soli 56 chilometri, il viaggio dura meno di un’ora e attraversa, sebbene in gran parte lungo l’autostrada, l’idilliaca campagna olandese.

In alternativa, scegliete un tour guidato che dalla capitale olandese vi porterà in giornata in alcune delle più belle località nei dintorni, come appunto L’Aia.

Muoversi a L’Aia

Muoversi in città è semplice grazie all’ottimo servizio di tram e autobus, e vi è una smart card, la OV Chipkaart, che è una carta ricaricabile per viaggiare sui vari mezzi. Il centro dell’Aia rimane comunque piccolo, per cui è facilissimo percorrerlo a piedi o in bicicletta.

Nel corso degli ultimi 10 anni la città ha subito un grande sviluppo infrastrutturale; è stato costruito un tunnel per il tram sotto Grote Marktstraat e un nuovo sistema di metropolitana leggera (RandstadRail), che la collega con le città vicine di Zoetermeer e Rotterdam.

Meteo L’Aia

Che tempo fa a L’Aia? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a L’Aia nei prossimi giorni.

martedì 27
mercoledì 28
10°
giovedì 29
10°
venerdì 1
sabato 2
domenica 3

Dove si trova L’Aia

L'Aia è una cittadina costiera che si affaccia sul Mar del Nord, situata tra Amsterdam e Rotterdam, a pochi km da quest'ultima.

Località nei dintorni