Nieuwmarkt

Il piccolo distretto del Nieuwmarkt si trova tra il quartiere a luci rosse, la stazione centrale e il quartiere Chinatown di Amsterdam.

Il Nieuwmarkt è uno dei quartieri storici di Amsterdam e vanta un’architettura affascinante tra cui la casa più stretta della città.

Il cuore del quartiere è Piazza Nieuwmarkt, a poca distanza dal quartiere a Luci rosse e da Chinatown, circondata da caffè, negozi e ristoranti. La piazza è stata creata nel 1614 dopo che parte dei canali della zona furono prosciugati.

Gli edifici degni di nota sono numerosi tra cui il turrito Waag, la Sinagoga, la Scheepvaarthuis la Casa Museo di Rembrandt dove l’artista lavorò per circa 20 anni.

Oggi la posizione del Nieuwmarkt appena dentro la porta della città vecchia lo ha reso un luogo popolare tra i commercianti mentre oggi è conosciuto soprattutto per la sua vivace vita notturna.

Edifici notevoli a Nieuwmarkt

Eccezionali esempi architettonici della zona sono la Zuiderkerk, costruita nel 1611 e oggi sede di eventi privati, il Trippenhuis, una grande residenza di pietra grigia ornata da colonne corinzie, la Oostindisch Huis, la sede della potente Compagnia Olandese delle Indie Orientali, la torre di Montelbaanstoren e l’affrescato Pintohuis.

Mercato

Il mercato di Nieuwmarkt si tiene tutti i giorni ma è durante i fine settimana che si anima con il mercato del contadino e  la vendita di frutta e verdura, oggetti di antiquariato, vestiti e ninnoli di ogni genere.

Nei dintorni

A poca distanza da Nieuwmarkt, in direzione dei bacini portuali orientali, si possono ammirare alcuni degli esempi più significativi dell’architettura contemporanea olandese, come il Museo NEMO, l’OBA e il complesso residenziale the Whale.