Lavorare a Amsterdam

Lavorare ad Amsterdam può essere un sogno per diversi italiani, spinti dall'alto tenore di vita e dalle opportunità offerte dalla capitale olandese.

Sia che si conosca o no la lingua locale, trovare un’occupazione in una città straniera può essere all’inizio frustrante. La prima rassicurazione che si può dare sulla prospettiva di lavorare ad Amsterdam è che l’offerta è molto ampia e variegata, sia che si conosca l’olandese o che si possa contare solo sulla conoscenza della lingua inglese.

Ecco quindi che risulta però fondamentalmente avere il proprio curriculum aggiornato, tradotto quantomeno in inglese.

Naturalmente occorre anche capire che in una città all’avanguardia come Amsterdam il lavoro offerto è direttamente commisurato al titolo di studio e all’esperienza lavorativa: ecco quindi che offerte di mansioni come commesso, cameriere o fattorino a domicilio sono letteralmente prese d’assalto da ragazzi che cercano soltanto una vita migliore, mentre un lavoro d’ufficio in una grande azienda è un sogno che può diventare realtà soltanto per chi ha già maturato una certa esperienza oppure per chi ne possiede i titoli e i requisiti.

Il primo consiglio per chi sceglie di lavorare ad Amsterdam è quello di affidarsi se possibile ad un contatto stretto, che possa già conoscere l’ambiente e le dinamiche lavorative della città. La comunità di espatriati è infatti molto affiatata e si ha la possibilità di venire a conoscenza di offerte anche soltanto tramite il passaparola.

Affidarsi alle agenzie

Nel caso in cui però non si abbia alcun contatto, la via da intraprendere è quella di affidarsi alle agenzie di reclutamento, in olandese uitzendbureaus, che si trovano in tutta la città, come Kelly Services e Adecco. Queste agenzie sono però per lo più specializzate per posizioni temporanee.

Spesso le agenzie più grandi coprono tutti i campi di interesse; quelle più piccole invece sono esperte per determinati settori, come ad esempio l’ingegneria o la finanza. In più, queste agenzie spesso non richiedono la conoscenza della lingua olandese, ma selezionano curriculum anche solo con conoscenza di lingua inglese.

Il servizio pubblico

Il servizio pubblico, UWV WERKbedrijf, svolge un ruolo importante nel mercato del lavoro olandese. Ci sono filiali situate in tutta la città con specialisti a disposizione per offrire consigli e informazioni per chi ha deciso di lavorare ad Amsterdam. Le agenzie di UWV WERKbedrijf hanno diretto accesso alla rete che racchiude tutte le offerte attive di siti partner e agenzie per il lavoro.

Trovare lavoro ad Amsterdam in autonomia

Un certo numero di giornali olandesi dedicano un’intera sezione agli annunci di lavoro in lingua inglese; spesso le offerte di lavoro riguardano posizioni di rilievo in aziende internazionali.

A chi vuole infatti cercare un lavoro più professionalizzante, si consiglia inoltre di candidarsi direttamente nelle aziende di interesse. Nella zona di Amsterdam tra l’altro vi sono molti servizi di coaching e formazione per anglofoni che cercano di migliorare le loro abilità e di valutare i propri obiettivi lavorativi.

Un’ottima alternativa è infine quella di girare a piedi giorno e notte per le vie del centro, alla ricerca di posti vacanti in negozi, bar o ristoranti: spesso gli esercizi commerciali che cercano personale lo scrivono direttamente sulle vetrine, ma anche se così non fosse il consiglio è quello di entrare e lasciare il curriculum, o di fare quattro chiacchiere con il titolare o il gestore per capire se c’è bisogno di forze fresche.

L’uso di internet

Infine, non si può dimenticare poi di menzionare le innumerevoli risorse che offre internet in termini di ricerca di lavoro ad Amsterdam. Le stesse agenzie per il lavoro pubblicano quotidianamente le offerte online e vi è la possibilità di iscriversi a newsletter per tenersi costantemente aggiornati.

Vi sono poi motori di ricerca diretti come la Nationale Vacature Bank (anche se soltanto in lingua olandese), Intermediair e Monsterboard a cui ci si può affidare.

Mostrarsi flessibili, dinamici e determinati vi permetterà senz’altro di trovare lavoro ad Amsterdam, una città che dispone di un mercato del lavoro moderno e in continuo rinnovamento.

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Pensate appositamente per chi vuole visitare Amsterdam, le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

I Amsterdam City Card
I Amsterdam City Card
Scopri il meglio di Amsterdam con il pass ufficiale I Amsterdam City Card. Visita gratis musei e attrazioni importanti, approfitta dell'accesso illimitato i mezzi pubblici di Amsterdam e goditi una crociera gratuita sui canali.
Acquista da 65,00 €

Approfondimenti

Corsi di olandese online
In evidenza

Corsi di olandese online

Imparare l’olandese online è una valida alternativa ai corsi tradizionali o alle lezioni private, prerogativa di chi ha poco tempo o soldi a disposizione.
Leggi tutto