De Pijp

Il quartiere multiculturale di De Pijp è la destinazione giusta per gli amanti della vita notturna. Imperdibili l'Albert Cuypmarkt e il museo dell'Heineken.

Il quartiere De Pijp si trova su un’isolotto a sud del centro di Amsterdam, a cui è collegato da 16 ponti, circoscritto dai canali Amstel, Singelgracht e Boerenwetering, vicino al Jordaan.

Nell’Ottocento quartiere operaio di Amsterdam, il Pijp è oggi è una zona vivace e di tendenza ricca di boutique alla moda, eccellenti ristoranti di cucina internazionale e numerosi locali notturni.

I siti turistici sono pochi fatta eccezione per l’Heineken Experience e il mercato di Albert Cuyp ma l’atmosfera bohémienne e multiculturale lo rendono uno dei luoghi migliori di Amsterdam dove girovagare in tranquillità.

La fusione tra rione popolare e quartiere internazionale alla moda rendono il De Pijp un posto unico e multiculturale. Da non perdere Albert Cuypstraat e Ferdinand Bolstraat, le strade principali de Pijp dove ammirare il crogiolo di culture.

I locali più trendy, luoghi di incontro di studenti, artisti e modaioli, si trovano sulla piazza Marie Heinekenplein e lungo le strade Ferdinand Bolstraat, Albert Cuypstraat, Frans Halsstraat e Eerste van der Helststraat.

L’Arbeiderspaleizen

Se avete tempo date uno sguardo all’Arbeiderspaleizen, il complesso di appartamenti progettati nel XX secolo per gli operai delle aziende di diamanti e dei birrifici, e al Sarphatipark, un’oasi verde in stile inglese nel cuore del quartiere ideale per un picnic realizzata nel XIX secolo.