De Wallen, il quartiere a luci rosse di Amsterdam

Il quartiere a Luci rosse di Amsterdam non è solo vetrine illuminate e sexy shop ma piuttosto una zona pittoresca attraversata da un dedalo di stradine e canali.

Il De Wallen (o De Walletjes, letteralmente tradotto come “le mura”) è il più grande e noto quartiere a luci rosse di Amsterdam ed è costituito da una rete di vicoli medievali, lungo i quali vi sono circa 300 “camere-cabine”, affittate da prostitute che offrono i loro servizi sessuali da dietro una porta di vetro, di solito illuminata con luci rosse.

Le case di appuntamento e i locali di spogliarello si trovano in una delle zone più antiche di Amsterdam ed è impossibile non capitarci anche per sbaglio, mentre fino a un minuto prima si ammirava la tipica architettura del XIV secolo e i pittoreschi canali. Inoltre la zona non è esclusiva delle prostitute: negli ultimi anni numerose famiglie e giovani professionisti si sono spostati a vivere proprio all’interno di questo quartiere.

Il quartiere a luci rosse di Amsterdam è storicamente famoso per essere un posto che già secoli fa era popolato di bordelli e case chiuse che i marinai erano soliti frequentare, proprio per la vicinanza della zona al porto. Già nel 1300, le donne che giravano per i vicoli con lanterne rosse si incontravano segretamente con marinai di passaggio al porto, per poi andare nei bar, nei club e nei locali di intrattenimento osé.

Ci sono stati periodi in cui le ragazze si ritrovavano a lavorare in clandestinità, in quanto la prostituzione era ritenuta illegale; altri periodi in cui si è cercato di regolarizzare il sistema, per cercare di averne un controllo maggiore, data la diffusione non placabile.

Il De Wallen, insieme alle altre aree di prostituzione di Singelgebied e Ruysdaelkade, formano il più esteso Rosse Buurt (quartiere a luci rosse) di Amsterdam.

Cosa vedere nel quartiere a luci rosse

Nel quartiere si trovano un certo numero di sexy shop, teatri del sesso, un museo del sesso e anche uno della cannabis.

Museo Red Light Secrets

Il Red Light Secrets è un museo interattivo dedicato alla storia e alla cultura della prostituzione nella città, che risale al XV secolo.

Il museo offre ai visitatori l’opportunità di esplorare le diverse sfaccettature dell’industria del sesso ad Amsterdam, inclusi i luoghi di lavoro delle prostitute e i loro clienti, le leggi e le regolamentazioni governative sulla prostituzione, la cultura e la vita quotidiana delle prostitute e altro ancora.

E’ importante sottolineare che il museo non promuove la prostituzione né intende giustificare la sua esistenza, ma piuttosto cerca di educare il pubblico sulla sua storia e sulle implicazioni sociali e culturali associate ad essa.

Locali e bar

Nel De Wallen vi è poi una alta concentrazione di coffee shop. Il Serra e il Baba sono due dei più popolari; la zona ha anche alcune meravigliose case di degustazione di jenever (gin olandese), incantevoli caffè Bruin (storici pub olandese), e una birreria indipendente, la Brouwerij de Prael.

Centro Informazioni

Nel quartiere è presente anche un Centro Informazioni sulla Prostituzione, che oltre a dare informazioni sull’ambiente, offre anche dei tour organizzati alla scoperta della zona, proprio per volere avvicinare il visitatore al rispetto dei lavoratori del settore.

All’interno del quartiere a luci rosse vige una sola regola: non si devono assolutamente fotografare o filmare le ragazze in vetrina.

Oude Kerk

Sembrerà strano ma nel cuore del quartiere a luci rosse sorge anche la chiesa più antica di Amsterdam, la Oude Kerk. Nota per la sua architettura imponente e per le sue numerose opere d’arte, tra cui una serie di vetrate colorate, un organo del XVIII secolo e un grande pulpito barocco, la chiesa è famosa anche per essere il luogo di sepoltura di numerosi personaggi illustri di Amsterdam.

Oggi la Oude Kerk è ancora in uso come luogo di culto e ospita regolarmente concerti e altre manifestazioni culturali: non mancate di visitarla durante un tour del quartiere.

Visite guidate nel quartiere a luci rosse

Il modo migliore per visitare il quartiere è prendendo parte ad una visita guidata: sono tantissime le vicende legate a questo pezzo di città dalla storia lunga e complessa; con una guida certamente potrete approfondire la conoscenza del quartiere e visitare tutti i luoghi da non perdere.

La legislazione e lo stato attuale del quartiere

La prostituzione è legale nei Paesi Bassi, a meno che non si eserciti in strada, purché chi la eserciti sia un cittadino dell’UE o un residente permanente straniero nei Paesi Bassi, con una età maggiore di 21 anni. Così facendo, il governo cerca di controllare questo settore lavorativo imponendo ferrei controlli sanitari alle ragazze e ai ragazzi facenti parte del settore. Il mestiere è inoltre tassato.

Negli ultimi anni il quartiere a luci rosse di Amsterdam è stato al centro del dibattito pubblico, in quanto sono sempre più frequenti fenomeni di criminalità, più che altro legati allo sfruttamento delle donne e al riciclaggio di denaro.

Project 1012

La linea tenuta dall’amministrazione comunale è stata quella di ridurre le attività: a partire dal 2007, il consiglio comunale ha deciso di chiudere 51 “vetrine”, e acquistare direttamente i locali per promuovere l’apertura di esercizi legati alla moda con aziende di alto livello; l’iniziativa è conosciuta con il nome di Project 1012, dal numero che indica il codice postale della zona.

L’intenzione della politica è quella di andare gradualmente a ridurre il numero degli esercizi, così da individuare meglio fenomeni di illegalità.

De Wallen, il quartiere a luci rosse di Amsterdam, dove dormire in zona

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a De Wallen, il quartiere a luci rosse di Amsterdam utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Cerca
Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a De Wallen, il quartiere a luci rosse di Amsterdam

Hotel
Historic Centre Hotel
Amsterdam - 5 Steenhouwerssteeg
7.9Buono 427 recensioni
Prenota ora
Hotel
Sofitel Legend The Grand Amsterdam
Amsterdam - Oudezijds Voorburgwal 197Misure sanitarie extra
9.0Eccellente 939 recensioni
Prenota ora
Ostello
Heart of Amsterdam Hotel
Amsterdam - Oudezijds Achterburgwal 118/120
7.4Buono 2.762 recensioni
Prenota ora
Vedi tutti gli alloggi

Dove si trova De Wallen, il quartiere a luci rosse di Amsterdam

Il quartiere a luci rosse (De Wallen) si trova nel centro di Amsterdam, appena a sud rispetto alla stazione centrale.

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e/o sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Amsterdam: City Card con ingressi e trasporti gratuiti
Amsterdam: City Card con ingressi e trasporti gratuiti
Scopri Amsterdam con la I amsterdam City Card ufficiale. Visita gratuitamente attrazioni e musei, approfitta dell'accesso illimitato ai mezzi pubblici di Amsterdam e goditi una crociera sui canali senza costi aggiuntivi.
Acquista da 60,00 €