Cosa vedere a Amsterdam

Non si può visitare Amsterdam senza fare una crociera in battello lungo i suoi canali o visitare il Museo Van Gogh, il Rijksmuseum e il Museo di Anna Frank.
Cerca Hotel, B&B e Appartamenti

Amsterdam è senz’altro una delle più popolari destinazioni in tutta Europa.

Conosciuta come la Venezia del Nord, grazie ai suoi canali, la capitale dei Paesi Bassi offre tanti luoghi di interesse, in particolare i rinomati musei, e attrattive uniche sul panorama europeo, come il quartiere a luci rosse e i coffeeshop.

Il centro di Amsterdam è assolutamente affascinante, grazie ai suoi bellissimi edifici della tradizionale architettura olandese, ai pittoreschi canali e ai piccoli vicoli nascosti dove scovare boutique alla moda, eccezionali musei e imperdibili Bruin Cafè.

Il cuore di Amsterdam è il Centro Medievale, il quartiere più antico della città nonché il più turistico, dove si respira ancora l’atmosfera del Secolo d’Oro.

Molto bello e vivace il Nieuwmarkt, un quartiere ricco di locali dove si trovano anche la Casa Museo di Rembrandt, la Sinagoga portoghese e il famoso mercatino delle pulci di Waterlooplein.

Una delle zone più belle di Amsterdam è la Cintura dei Grandi canali. In questo quartiere romantico case antiche e negozietti sfiziosi si susseguono lungo i corsi d’acqua. Qui si trova anche il Museo di Anna Frank.

Molto affascinate anche la movimentata cintura meridionale dei canali, meta imprescindibile per gli amanti della vita notturna, per tutti coloro che vogliono visitare il Mercato dei fiori e frequentare ottimi ristoranti e caffè alla moda.

Il Jordaan, l’ex quartiere della classe operaia, è una zona alla moda attraversata da un dedalo di stradine dove passeggiare e ammirare l’atmosfera tipica di Amsterdam. Il quartiere è l’ideale anche per rilassarsi in un pub e visitare una galleria d’arte.

Museo Van Gogh

1Museumplein 6, 1071 DJ Amsterdam, Paesi Bassi (Sito Web)

L’interno del Museo Van Gogh

Si trova nella parte nord-ovest di Museumplein, la piazza dove si affacciano alcuni dei musei principali della città. Il Museo Van Gogh ospita la collezione più grande al mondo delle opere e dei disegni dell’artista olandese, ed è una delle attrazioni più visitate di tutta la città.

Vi sono ben 200 quadri del famoso pittore post impressionista, e la visita al museo è accompagnata da un’esposizione con supporto digitale, che ripercorre la vita dell’artista. Oltre alle opere di Van Gogh, il museo mette in mostra quadri di alcuni artisti contemporanei del maestro, come Millet, Gauguin e Daubigny.

Maggiori informazioniAcquista il biglietto a 21,00 €

Il quartiere a luci rosse

Scorcio del quartiere a luci rosse

Il quartiere a luci rosse di Amsterdam, il cui nome ufficiale è De Wallen, delinea un’area dove la prostituzione è legalizzata, che si estende per una serie di canali e strade a sud della Stazione Centrale di Amsterdam, parte della zona più antica della città.

Vi sono più di 100 monolocali affittati, dove le ragazze svolgono la loro professione, famosi per le loro porte di accesso a vetrina, illuminate da luci rosse, dove le ragazze si mettono in mostra per attirare la clientela.

Una forte presenza della polizia per le strade assicura sempre l’ordine e la sicurezza pubblica. Ricordatevi che non è permesso fare foto! All’interno del quartiere a luci rosse si trovano anche alcuni degli edifici più antichi della città, come la chiesa più vecchia di Amsterdam, la Oude Kerk.

Maggiori informazioni

La Casa di Anna Frank

3Westermarkt 20, 1016 GV Amsterdam, Paesi Bassi (Sito Web)

Statua di Anna Frank, nei pressi della casa

L’attrazione turistica più visitata di Amsterdam è la casa di Anna Frank, una a casa-museo che si trova lungo il canale Prinsengracht. Si tratta della casa dove Anna Frank e la sua famiglia si nascosero durante la Seconda Guerra Mondiale per sfuggire ai nazisti.

Dal 1947 la Casa di Anna Frank è considerata un memoriale dell’Olocausto, e l’edificio è stato trasformato in un museo nel 1960. Oggi i visitatori possono vedere le stanze dove visse Anna, oltre a ripercorrere le tappe della sua breve vita grazie all’esibizione permanente del Museo.

Maggiori informazioni

I canali di Amsterdam

I canali delle 9 stradine

I famosi canali della città, dichiarati dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’Umanità, risalgono al XVII secolo. Furono progettati per contenere le acque del fiume Amstel e guadagnare così terreno, data la forte espansione commerciale di Amsterdam.

Per esplorare al meglio la rete dei canali di Amsterdam, non si può non prendere parte ad una gita in barca. Navigando fra i canali, si potrà osservare meglio quella che è la tradizionale architettura olandese.

Attraversati da più di un migliaio di ponti, i canali ospitano circa 2000 case galleggianti, tra cui i moderni e originali hotel houseboat.

Vi sono molteplici agenzie turistiche che organizzano varie escursioni: dalle più brevi della durata di circa un’ora a crociere notturne, passando per crociere con cene a lume di candela.

Maggiori informazioni

Rijksmuseum

4Museumstraat 1, 1071 XX Amsterdam, Paesi Bassi (Sito Web)

Il Rijksmuseum

Nella parte nord-est di Museumplein, il museo Rijks è la collezione più importante sulla storia e sulle arti dei Paesi Bassi.

Vi sono più di un milione di oggetti in mostra, risalenti dal XIII secolo in avanti. Per decenni, la collezione era ospitata in diversi musei sparsi in tutta la nazione, ma nel 1876 fu indetto un concorso per la progettazione di un museo che potesse raccogliere tutto il tesoro artistico nazionale.

La gara fu vinta dall’architetto Pierre Cuypers, che progettò l’attuale Rijksmuseum. Fra le opere esposte vi sono i capolavori di Rembrandt, di Frans Hals e di Johannes Vemeer.

Maggiori informazioniAcquista il biglietto a 21,00 €

Piazza Dam

5Dam, 1012 NP Amsterdam, Paesi Bassi

Piazza Dam è una delle piazze principali di Amsterdam. La parte meridionale rappresenta il nucleo originario della città, ovvero quello dove, nel 1270, venne fondata Amsterdam, che poi si sviluppò man mano nel corso degli anni. In passato Piazza Dam era divisa in due parti e occupata da bancarelle diverse del mercato: da un lato c’erano i commercianti che vendevano il pesce e dall’altro il mercato di frutta esotica che arrivava nel Paese via mare.

Sul lato occidentale di Piazza Dam insiste il Palazzo reale, restaurato nel 2009. Originariamente costruito per ospitare il municipio della città, il Palazzo Reale si caratterizza per un’architettura opulente: la grande sala dei cittadini, nel cuore del palazzo rappresenta il mondo, con Amsterdam al centro.

Sul lato nord di Piazza Dam c’è la chiesa Nieuwe Kerk, risalente al XV secolo e rappresentava la tradizionale cornice delle cerimonie per l’incoronazione dei sovrani olandesi. Oggi la chiesa, che non viene più usata per le funzioni religose, ospita mostre e concerti per organo.

Palazzo reale di Amsterdam

6Nieuwezijds Voorburgwal 147, 1012 RJ Amsterdam, Paesi Bassi (Sito Web)

L’esterno del Palazzo Reale

Uno dei tre palazzi reali dei Paesi Bassi, il Koninklijk Paleis si trova proprio sul lato ad ovest di Piazza Dam, nel centro di Amsterdam. La struttura in origine ospitava il Municipio della città, ma fu convertito in un palazzo durante il periodo napoleonico.

L’esterno fu costruito da Jacob van Campen con l’intento di imitare i palazzi pubblici di Roma, e gli interni sono un esempio sublime di stile imperialista del primo 800. Il palazzo tutt’oggi è usato dalla dinastia olandese ed è aperto al pubblico durante il periodo estivo.

Maggiori informazioniAcquista il biglietto a 10,00 €

Museo marittimo

7Kattenburgerplein 1, 1018 KK Amsterdam, Paesi Bassi (Sito Web)

Particolare degli esterni del Museo Marittimo

La storia navale di Amsterdam è racchiusa nel museo Scheepvaartmuseum, noto con il nome italiano Museo marittimo nazionale. Il museo è sito in quello che era un ex cantiere navale del 1600; oggi l’area espositiva si compone di ben 18 sale.

Il museo prevede un’ala dove viene ripercorsa la storia navale e del commercio di Amsterdam, e un’altra dove è illustrata la vita dei marinai, che per lunghi periodi si trovano in acque aperte.

Al di fuori del museo, vi è una replica dell’Amsterdam, una nave del XVIII secolo usata dalla marina olandese per partire alla volta delle Indie Orientali.

Maggiori informazioniAcquista il biglietto a 16,50 €

Vondelpark

81071 Amsterdam, Paesi Bassi (Sito Web)

Uno dei laghetti del Vondelpark

Chiamato Nieuwe Park quando venne aperto nel 1865, il Vondelpark si trova nel distretto di Oud-Zuid ad ovest della zona dei Musei. Il nome odierno è dovuto ad una statua di Joost van de Vondel, che fu posta nel parco nel 1867, un famoso poeta e scrittore olandese del XVII secolo.

La statua sin da subito rappresentò un simbolo per gli abitanti del posto, così che iniziarono a chiamare il parco Vondelpark. L’area è amata sia dagli olandesi che dai turisti; è un ottimo posto per rilassarsi, praticare sport, andare in bicicletta e fare un pic-nic.

Maggiori informazioni

Heineken Experience

9Stadhouderskade 78, 1072 AE Amsterdam, Paesi Bassi (Sito Web)

Una delle sale dell’Heineken Experience

L’esperienza multisensoriale del Museo dell’Heineken vi permetterà di conoscere meglio il birrificio olandese più famoso del mondo.

L’edificio dell’ex birrificio, fondato ad Amsterdam nel 1864 e chiuso nel 1988, si trova nel quartiere De Pijp e vi permetterà di conoscere la storia della birra Heineken, vedere l’evoluzione del logo dell’azienda e delle campagne pubblicitarie nel corso dei decenni oltre a seguire la produzione della birra fino all’imbottigliamento.

Tra le fasi più divertenti dell’Heienken Experience c’è il Brew You, una mostra quadridimensionale che vi permetterà di “diventare” una birra.

Maggiori informazioniAcquista il biglietto a 21,00 €

Bloemenmarkt, il mercato dei fiori

10Singel, 1012 DH Amsterdam, Paesi Bassi

Il mercato dei fiori

Il Bloemenmarkt si tiene in città sin dal 1862 ed è il mercato dei fiori più famoso della città. Un tempo i coltivatori risalivano il fiume Amstel, ormeggiavano qui le imbarcazioni e vendevano i loro prodotti. Oggi i venditori di fiori, sette giorni su sette, caricano sui loro stand e le loro chiatte galleggianti ogni tipo di fiore e bulbo, per cui l’Olanda è famosa nel mondo.

Bloemenmarkt è un luogo pittoresco che attira molti turisti, richiamati dalla curiosità di vedere i famosi tulipani olandesi e desiderosi di comprare qualche bulbo da coltivare a casa propria. I bulbi, tra l’altro, vengono confezionati per essere esportati e portati a casa senza alcun tipo di problema. Bisogna ricordare, però, che qui i prezzi sono più alti della media.

Il Bloemenmarkt si trova fra Muntplein e Koningsplein e si tratta dell’unico mercato galleggiante dedicato esclusivamente ai fiori in tutto il mondo. Viene definito “galleggiante” anche se da un po’ di anni è sostenuto da pali infilati nelle acque del canale Singel, nella cintura di canali a sud della città.

Maggiori informazioni

Begijnhof

11Nieuwezijds Voorburgwal 373, 1012 RM Amsterdam, Paesi Bassi (Sito Web)

Il cortile delle Beghine

Il Begijnhof, ossia il cortile delle Beghine, si trova al centro del sistema di canali di Amsterdam. Nel XIV secolo l’area era un cortile chiuso che serviva come residenza delle sorelle appartenenti all’ordine delle Beghine Cattoliche.

Il Begijhof non era un convento nel senso tradizionale del termine, in quanto le donne erano libere di lasciare l’ordine nel caso decidessero di sposarsi. Quando la cappella, all’interno del Begijnhof, fu confiscata durante il periodo Riformista, la congregazione continuò segretamente a professare la fede all’interno della Begijnhof Kapel, un’adorabile struttura in marmo, con bellissime vetrate, che dall’esterno non aveva l’aspetto di una Chiesa.

All’interno del Begijnhof è anche conservata la casa in legno più vecchia di Amsterdam, che risale al 1465.

Maggiori informazioni

NEMO

12Oosterdok 2, 1011 VX Amsterdam, Paesi Bassi (Sito Web)

Il Museo della Scienza e della Tecnica di Amsterdam, denominato NEMO, è stato realizzato dal famoso architetto italiano Renzo Piano.

NEMO è un’opera d’arte già soltanto per la sua struttura esterna, a forma di nave. La struttura progettata è particolarmente complessa: visto che si trova proprio all’entrata dell’Ij Tunnel ha la forma di cuneo, ovvero l’esatto opposto della forma della galleria. NEMO è il più grande museo di questo genere dei Paesi Bassi e la struttura si può apprezzare in modo particolare dall’acqua, con un’escursione in battello.

Apprezzato molto dai bambini, NEMO è una scoperta anche per gli adulti tra installazioni e video interattivi.

Prima di entrare nel museo si notano una serie di pittoresche navi da carico restaurate, che fanno da contrasto con la modernità della costruzione.

In estate si può salire sul tetto a gradoni dove c’è una terrazza panoramica, da cui si può ammirare l’intera città.

Maggiori informazioniAcquista il biglietto a 17,50 €

Il quartiere Jordaan

Benché non ospiti le tipiche attrazioni turistiche, il quartiere Jordaan è uno dei più pittoreschi della città e vale assolutamente una visita. L’attività principale qui è passeggiare lungo le vie, la maggior parte delle quali si affacciano su alcuni tra i canali più pittoreschi della città.

Lungo le strade del Jordaan si alternano numerosi bar, caffetterie, birrerie, ma anche negozietti di antiquariato e di oggetti di vintage, gallerie d’arte, librerie con volumi di seconda mano e negozi di abbigliamento originale. Un tempo quartiere operaio, oggi zona residenziale molto amata dai giovani professionisti, artisti, studenti e yuppie.

Jordaan è pervaso da un’atmosfera languida e malinconica e per questo è il luogo ideale per una passeggiata senza fretta e senza timore di perdersi nei vicoli. Questo è il luogo ideale in cui godere in pieno tutto ciò che gli olandesi definiscono gezelling, ovvero accogliente.

Cercate il Bloemgracht, uno dei canali più belli del quartiere.

Maggiori informazioni

Chiesa Vecchia

14Oudekerksplein 23, 1012 GX Amsterdam, Paesi Bassi (Sito Web)

Oude Kerk è la chiesa più vecchia di Amsterdam. Risale al 1306, gode di un’ottima acustica e dai 70 metri della torre campanaria si può ammirare uno spettacolare panorama sulla città.

Dal 1658, ogni 15 minuti, uno dei più pregevoli carillon del Paese, grazie alle sue 47 campane, intona alcune melodie.

Oude Kerk è nota per il soffitto in legno decorato con scene bibliche, mentre gli scanni del coro presentano sculture quattrocentesche e proverbi medievali. Il pavimento accoglie le spoglie di personaggi olandesi del passato, mentre le vetrate della cappella della Nostra Signora è decorata con vetrate istoriate del Cinquecento.

Maggiori informazioni

I 9 vicoli

15Negen Straatjes, 1016 Amsterdam, Paesi Bassi (Sito Web)

I Nove vicoli (De Negen Straatjes), situati nella zona dei canali Prisengracht, Keizersgracht e Herengracht, sono il regno dello shopping indipendente di Amsterdam. Qui non troverete le grandi firme, ma negozietti di giovani stilisti olandesi e moda alternativa, di accessori Anni 50, di modernariato e il design vintage.

I Nove vicoli sono disposti come la griglia del gioco del tris e gli olandesi più alla moda vanno avanti e indietro lungo queste strade alla ricerca dell’oggetto giusto per arredare la propria casa o del capo più trendy da indossare alla prossima festa.

Wolvenstraat è il cuore di questa originale area di shopping: dall’abbigliamento, all’arte, passando per il cioccolato, tutto quanto è eco-chic passa da qui.

Maggiori informazioni

Leidseplein

16Leidseplein, 1017 PT Amsterdam, Paesi Bassi

Una delle più famose piazze di Amsterdam, insieme a Piazza Dam, a Rembrandtplein e a Waterlooplein, Leidseplein è nota soprattutto come luogo dei divertimenti e fulcro della vita notturna della capitale olandese ma è anche un ottimo punto di partenza per visitare la città. Animatissima di notte, Leidseplein è un luogo vivace anche di giorno, animata spesso da numerosi artisti di strada, quali musicisti, giocolieri.

Il nome della piazza, situata nella zona sud-occidentale del centro cittadino, deriva da Leidsepoort, l’enorme porta cittadina, demolita nel 1862, che si trovava lungo la strada che collegava la capitale a Leida.

Sulla piazza si affacciano due edifici molto famosi: lo Stadsschouwburg e l’American Hotel. Il primo è il teatro cittadino, progettato da Jan Springer in stile neo-rinascimentale. L’albergo, realizzato nel 1902 ma completamente ristrutturato agli inizi degli anni ottanta, ospita il celebre Café Américain, in stile art déco e con arredi d’epoca, che negli anni venti e trenta del 1900 era il punto di ritrovo di artisti ed intellettuali.

Maggiori informazioni

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Cosa vedere Gratis

Amsterdam offre alcune attrazioni gratuite e alcuni suoi bellissimi angoli nascosti sono liberamente visitabili.

Per avere un assaggio dei capolavori dell’arte del XVII secolo, l’età d’oro olandese, recatevi ad esempio al Museo di Amsterdam dove, in un corridoio, appena superato l’arco, sono esposte 15 tele appartenenti alla Galleria delle guardie civiche, la Schuttersgalerij, fruibili gratuitamente durante l’orario di apertura del museo.

All’interno della chiesa di Zuiderkerk, risalente al XVII secolo, potete invece scoprire i piani di sviluppo di Amsterdam attraverso la collezione permanente e le mostre temporanee.

All’interno dell’aeroporto di Amsterdam Schiphol si trova una succursale del Rijksmuseum ad entrata gratuita.

Ad accesso libero è anche il già citato Begijnhof, il cortile delle beghine, un silenzioso quartiere costruito da suore laiche nel XIV secolo. Gli edifici si susseguono intorno ad un cortile interno dove si trovano splendidi giardini, due chiese e la più antica casa di Amsterdam.

Da non perdere infine i bei mercati rionali, dove incontrare la gente del posto e assaporare i gustosi piatti della cucina olandese, le visite guidate gratuite della Gassan Diamonds e Coster Diamonds, professionisti della pulitura dei diamanti, e l’Hollandsche Manege vicino a Vondelparkdove per ammirare i cavalli.

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Pensate appositamente per chi vuole visitare Amsterdam, le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

I Amsterdam City Card
I Amsterdam City Card
Scopri il meglio di Amsterdam con il pass ufficiale I Amsterdam City Card. Visita gratis musei e attrazioni importanti, approfitta dell'accesso illimitato i mezzi pubblici di Amsterdam e goditi una crociera gratuita sui canali.
Acquista da 65,00 €
Amsterdam in 3 giorni

Amsterdam in 3 giorni

E' possibile visitare Amsterdam in 3 giorni senza rinunciare a scoprire le sue principali attrazioni. In 72 ore riuscirete a vedere il meglio della città.
Amsterdam con i bambini

Amsterdam con i bambini

Amsterdam è una destinazione top per le famiglie con bambini. Musei interattivi, parchi giochi e spazi verdi renderanno la vostra vacanza indimenticabile.
Musei e Gallerie di Amsterdam

Musei e Gallerie di Amsterdam

Amsterdam vanta musei di fama mondiale. Durante la vostra visita in città non potete perdere il Rijksmuseum, il Museo Van Gogh o alla Casa di Anna Frank.
Mercati di Amsterdam

Mercati di Amsterdam

Amsterdam è famosa per i suoi mercati rionali dove trovare di tutto e assaporare spuntini tipici della cucina olandese. Tra i più famosi l'Albert Cuypmarkt.

I quartieri di Amsterdam

Centro Medievale

Centro Medievale

Il Centro Medievale di Amsterdam ha il suo cuore in Piazza Dam e nel Palazzo Reale. Il quartiere, il più turistico della città, è l'ideale per passeggiare.
Jordaan

Jordaan

Il caratteristico e vivace quartiere del Jordaan risale al XVII secolo e oggi è tra le zone più apprezzate di Amsterdam. Qui si trovano ottimi ristoranti.
Museumplein, il quartiere dei musei

Museumplein, il quartiere dei musei

Il quartiere dei Musei, uno dei più eleganti di Amsterdam, ospita i famosi e imperdibili Rijksmuseum, il Museo Stedelijk di Arte Moderna e il Museo Van Gogh.
Nieuwmarkt

Nieuwmarkt

Il piccolo distretto del Nieuwmarkt si trova tra il quartiere a luci rosse, la stazione centrale e il quartiere Chinatown di Amsterdam.
De Pijp

De Pijp

Il quartiere multiculturale di De Pijp è la destinazione giusta per gli amanti della vita notturna. Imperdibili l'Albert Cuypmarkt e il museo dell'Heineken.
Plantage

Plantage

Il Plantage è un tranquillo e verdeggiante quartiere a ovest del canale grande Amstel. Qui si trovano lo Zoo Artis, l'Orto Botanico e il Verzetsmuseum.