Rijksmuseum

Rijksmuseum

Il Rijksmuseum si trova nel quartiere dei Musei di Amsterdam e offre una panoramica approfondita sull’arte olandese con tele anche di Rembrandt e Van Gogh.

Il Rijksmuseum, il museo nazionale dei Paesi Bassi, è uno dei più interessanti luoghi da visitare di Amsterdam.

Sorge nella famosa piazza Museumplein, dove si trovano i tre principali musei della capitale olandese, che sono il Van Gogh Museum, lo Stedelijk e appunto il Rijksmuseum, un luogo incantevole circondato da un immenso giardino verde accompagnato da maestose fontane e sculture.

Il Rijksmuseum ospita le più grandi opere d’arte fiamminga e una notevole collezione di opere d’arte asiatica, oltre a ceramiche di Delft, documenti storici e incisioni.

Dalle origini ai giorni nostri

Il palazzo del Rijksmuseum, progettato dall’architetto olandese Petrus Cuypers, è formato da diversi elementi che richiamano il periodo gotico e rinascimentale. Il museo fu fondato nel 1800 all’Aia, terza città dei Paesi Bassi, ma in seguito ad un ordine di Luigi Napoleone, nipote di Napoleone Bonaparte, nel 1808 venne trasferito ad Amsterdam.

Nel corso degli anni il Rijksmuseum subì diverse ristrutturazioni fino ad arrivare al 2003, quando Antonio Cruz e Antonio Ortis, due architetti spagnoli, diedero il via alla completa ristrutturazione. I lavori durarono dieci anni e il museo venne riaperto soltanto nel 2013.

La collezione

Il Museo racchiude oltre 8 mila opere suddivise in 80 gallerie articolate su 4 piani e offre una panoramica approfondita sull’arte olandese. Le diverse collezioni esposte comprendono quella d’arte della famiglia reale olandese, le ceramiche di Delft e le opere di Rembrandt, Van Gogh e Vermeer.

Il museo racchiude anche le incisioni di Dürer, i paesaggi impressionisti di Monet, i disegni di Rubens per la sua battaglia fra Centauri e Lapiti oltre ai favolosi disegni di Michelangelo.

All’interno del Rijksmuseum si possono ammirare le più grandi opere d’arte di Rembrandt, Steen e Vermeer, ogni piano racconta un periodo storico diverso con una vasta esposizione di oggetti risalenti al passato, documenti storici, armi, fotografie, tessuti, manufatti e i vari ritrovamenti.

Al secondo piano trova posto la Galleria d’Onore, dove è possibile ammirare i capolavori del Secolo d’Oro di Amsterdam.

Le opere principali

Tra le opere principali da ammirare al Rijksmuseum troviamo la Natura morta del fiammingo Barthélemy d’Eyck, la Madonna col Bambino di Giovanni Battista Cima noto come Cima da Conegliano, la Santa Maria Maddalena di Carlo Crivelli, il Corteggiamento gentile di Willem Buytewech, ma soprattutto diverse opere di Rembrandt, uno dei più importanti pittori olandesi, tra cui:

  • La ronda di notte
  • I sindaci dei drappieri
  • La sposa ebrea
  • La lezione di anatomia del Dottor Deyman
  • Concerto di musici in costume
  • Geremia lamenta la distruzione di Gerusalemme
  • Bambina con pavoni morti
  • Negazione di Pietro
  • Titus in veste di san Francesco

Interessante anche la collezione dedicata al pittore olandese Johannes Vermeer, tra le cui opere messe in mostra spiccano:

  • Lattaia
  • La lettera d’amore
  • Donna in azzurro che legge una lettera
  • Stradina di Delft

Informazioni utili

Il Rijkmuseum è aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00, compresi Natale e Capodanno. I biglietti si possono acquistare all’ingresso del Museo ma esiste anche la possibilità di acquistarli anche online, per evitare code e perdite di tempo.

Biglietti & Tour
da 17,5 €
Mostra dettagli
Evita la coda al Rijksmuseum con il tuo biglietto elettronico. Ammirerai oltre 400 opere di grandi artisti come Jan Steen, Frans Hals, Vermeer e Rembrandt. Scopri la splendida casa delle bambole, un vasto assortimento di argenteria e molto altro.
Valutazione turisti
Categoria Tour di arte e musei
Località Amsterdam

Come raggiungere il Rijksmuseum

Il museo è molto semplice da raggiungere con i mezzi pubblici:

  • Con il tram: numero 2 e 5, che hanno come capolinea la stazione centrale.
  • Con gli autobus: vi fermano i 170, 172, 174, 758, N97
  • Con il bus per l’aeroporto numero 197

E’ anche possibile arrivare al Rijkmuseum con un’auto a noleggio; ci sono alcuni parcheggi a pagamento nelle immediate vicinanze, e un parcheggio sorvegliato sotto Museumplein: il Q-Park, che si trova al numero 33b della via Van Baerlestraat, con ingresso vicino al Concertgebouw.

Come risparmiare sul biglietto d'ingresso

Dedicate a chi intende visitare Amsterdam, le carte sconto consentono di risparmiare sugli ingressi alle più importanti attrazioni turistiche, sui mezzi di trasporto e sulle principali attività.
Rijksmuseum è una delle attrazioni incluse nella I Amsterdam Card.

Dove dormire vicino Rijksmuseum

Cerchi un Hotel vicino Rijksmuseum? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili nei dintorni di Rijksmuseum
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 2 voti