Capodanno ad Amsterdam

Amsterdam è bellissima durante il Capodanno. Le strade del Centro brulicano di persone: Nieuwmarkt, Leidseplein e Rembrandtplein sono le mete più popolari.

Capodanno ad Amsterdam

Se volete passare un capodanno di divertimento, in mezzo alle persone, in una città che vi rimarrà nel cuore, sicuramente Amsterdam è un’ottima destinazione. La città, oltre ad offrire molte opportunità per passare la notte dell’ultimo dell’anno, propone varie attività da poter fare nei giorni successivi di festa. Molti musei infatti sono aperti già il 1° gennaio.

Per iniziare la serata di Capodanno, si può cominciare con una cena in uno dei tanti ristoranti che offrono menu speciali. Le cucine, di varie etnie, potranno soddisfare i gusti e anche i budget di tutti i visitatori. Non potranno sicuramente mancare nella vostra cena quelli che sono però i dolci tradizionali olandesi: le oliebollen , ossia ciambelle ricoperte di zucchero a velo) e le appelflappen , ossia frittelle di mele. In tutta la città inoltre si troveranno chioschi che offrono giorno e notte queste tipiche prelibatezze.

Capodanno in strada o in piazza

Il centro della città è piccolo ed è facilmente girabile a piedi; questo vi permetterà di spostarvi liberamente fra le tante feste improvvisate che sono solite nascere per strada. Nieuwmarkt (Chinatown), Leidseplein e Rembrandtplein sono i punti di ritrovo più popolari nel centro di Amsterdam ed è qui che vi sono anche i migliori locali che organizzano eventi per Capodanno.

Le feste in piazza sono aperte a tutti, mentre i locali hanno delle tariffe di ingresso abbastanza alte per la serata. Piazza Dam viene regolarmente allestita con stand di birra e animata da spettacoli dal vivo. A Museumplein vi è la festa nazionale di Capodanno, un evento trasmesso alla televisione al quale partecipano migliaia di olandesi e stranieri.

Attenzione

Le temperature a queste latitudini in questo periodo dell’anno sono davvero rigide. Il freddo può rovinare la festa, dunque chi sceglie di passare il capodanno in piazza dovrebbe vestirsi molto pesante, indossando guanti, sciarpa e cappello e maglie di lana. Chi sa di soffrire il freddo dovrebbe scegliere di passare il capodanno ad Amsterdam all’interno di un locale.

Capodanno all’Oosterdokis

Per chi è invece alla ricerca di festeggiamenti più formali, l’Oosterdokis è il posto più adatto: questo è infatti il luogo dove avvengono le celebrazioni ufficiali della città. Il quartiere portuario fa da sfondo a quello che è lo spettacolo di fuochi d’artificio, che ogni anno viene organizzato in questa zona ad Amsterdam. Molti olandesi organizzano poi il “proprio” spettacolo di fuochi d’artificio nei vari spazi della città.

Informazioni per i turisti

Amsterdam è molto attenta anche alla sicurezza dei suoi turisti; infatti, per contenere e controllare l’afflusso dei visitatori che si riversano in strada durante la notte di Capodanno, vengono puntualmente allestiti punti di primo soccorso nei luoghi più affollati come Piazza Dam, Nieuwmarkt, Leidseplein e Rembrandtplein.

Il 31 dicembre la chiusura di negozi e musei viene regolarmente anticipata rispetto all’orario consueto. I trasporti pubblici si fermano verso le 8 della sera; sono soltanto garantiti alcuni bus speciali fino alla mezzanotte.

Il consiglio finale per chi ha intenzione di trascorrere il Capodanno ad Amsterdam è quello di prenotare con largo anticipo l’hotel e acquistare in anticipo i biglietti per partecipare ad un particolare evento. Ad esempio, i biglietti per entrare club se acquistati a ridosso del 31 dicembre vengono fatti pagare notevolmente di più.

Dove dormire a Capodanno

State cercando un alloggio dove dormire a Amsterdam? Scegliete la struttura che fa per voi con il motore di ricerca di seguito, inserite le date del vostro soggiorno e avrete gli alloggi di Amsterdam disponibili al miglior prezzo!

Cerca Hotel, Appartamenti e B&B
Prenota online e paga al tuo arrivo!
Le tariffe migliori, Zero anticipo e Zero commissioni!

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle